Progettazione

L’avventura del Servizio Civile per le Associazioni Pro Loco è cominciata in modo pionierieristico.

L’Unpli apriva le porte ad una esperienza nuova e offriva alle Pro Loco un’opportunità che richiedeva un impegno eccezionale, in quanto era necessario apportare modifiche al proprio modus operandi.


La sfida del Servizio Civile ha creato i presupposti perché l’ambizioso sogno delle nostre associazioni cominciasse a prendere corpo: coinvolgere i giovani, lavorare ad un obiettivo formativo e produttivo con loro e per loro, cooperare per creare relazioni amicali e sociali, trasmettere loro la capacità di leggere i saperi dei quali ognuno era portatore e da essi trarre insegnamenti, riuscire a far acquisire loro la consapevolezza di essere protagonisti della società in cui vivono, consolidare in ognuno il senso di appartenenza all’associazione, al territorio, alla storia e alla cultura dalle quali essi stessi traggono origine.
I giovani che hanno vissuto a stretto contatto con i soci delle nostre associazioni hanno continuato la collaborazione anche dopo aver terminato l’attività di servizio civile, sempre pronti a contribuire con idee nuove allo sviluppo sociale e culturale della propria terra.

 

Maria Grazia Fiore

giugno: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930